Premi Libro LaAV 2020

Negli ultimi anni, la Giornata LaAV è diventata anche un’occasione per votare e proclamare il Libro LaAV dell’Anno.

Si tratta di scegliere, tra le pubblicazioni recenti, quelle che maggiormente rispondono a criteri di qualità narrativa, e che si prestino anche ad essere lette, in parte, o meglio integralmente, ad alta voce, in uno o più dei servizi target di LaAV e che possibilmente affrontino tra le varie tematiche il potere della lettura o delle storie.

Si tratta, anche questa, di una buona pratica per la promozione della lettura di qualità e per creare comunità attorno a delle storie che rafforzino l’identità del movimento.

Il primo libro proclamato nel 2014 è stato “Il secondo momento migliore” di Valentina Camerini, ed. Feltrinelli 2014, un romanzo di formazione che traccia la storia di un’amicizia e che è un inno alle seconde opportunità.

Nel 2016 un libro di narrativa per ragazzi, “Il libro di tutte le cose” di Guus Kuijer, ed. Salani, 2009 (Premio Andersen 2012), la storia di un bambino dieci anni che trova la sua felicità, combattendo la paura, anche attraverso la lettura.

Nel 2018 “Il mare dove non si tocca” di Fabio Genovesi, ed. Mondadori, 2018, che nella traccia autobiografica si è ispirato a LaAV raccontando la storia di un ragazzo che legge ad alta voce in ospedale al padre, e ad altri anziani degenti, come cura per se stesso e per gli altri.

Nel 2019 è stato premiato "Resto qui" di Marco Balzano, Einaudi, 2018.

Tra gli altri romanzi che, recentemente, hanno espressamente citato LaAV nelle loro trame annoveriamo anche: Vivavoce, di Antonio Ferrara, ed. Einaudi ragazzi, 2018 e La lettrice scomparsa, di Fabio Stassi, ed. Sellerio, 2018.

 

Libro LaAV 2020

Libro LaAV Infanzia 2020:

Libro Teen LaAV 2020:

Libro LaAV dell'Anno 2020:

Tre categorie di Premio LaAV:

Quest'anno i Lettori LaAV - oltre 600 in tutta Italia e che comprendono dai giovanissimi lettori, i Teen LaAV, a lettori esperti di tutte le età - forti dell'esperienza e del successo dei vari servizi di Lettura ad Alta Voce di questi 11 anni di attività dell'Associazione e del progetto Leggere: Forte! hanno deciso di assegnare tre premi, divisi in categorie, ovvero per età di lettura. Del resto non a tutti si può leggere Ad Alta Voce lo stesso libro! La scelta del libro è importante.

Ecco perché sono nate le tre distinzioni: Infanzia, Teen LaAV e il premio Libro LaAV dell'Anno che invece c'è sempre stato.

Assegnazione premi

I premi verranno assegnati tramite votazione sul sito e la scelta verrà effettuata su una terna, selezionata da una giuria tecnica fra i libri candidati dai Circoli LaAV di tutta Italia.

La terna, per ciascuna categoria, è stata selezionata a fine maggio dalla giuria tecnica di Nausika che è composta da: la Coordinatrice Nazionale di LaAV Martina Evangelistala Presidenza di Associazione Nausika Luciana Pastorelli, il Fondatore di LaAV Federico Batini, una libraia Silvia Daveri, lo staff di Nausika Chiara Galimberti e Margherita Masetti.

Come si vota?

I premi verranno assegnati tramite votazione sul sito e la scelta verrà effettuata sulla terna, selezionata dalla giuria tecnica di Nausika fra i libri candidati dai Circoli LaAV di tutta Italia. La votazione è riservata ai Soci Lettori Volontari LaAV - Letture ad Alta Voce, le istruzioni per il voto e gli accessi per votare vengono inviati ai soci tramite newsletter nei giorni immediatamente antecedenti all'Undicesima Giornata Nazionale LaAV, che quest'anno si svolgerà in diretta streaming.

© 2020 LaAV – Letture ad Alta Voce | ScrollMe by AccessPress Themes