Gli Studenti alzano la Voce

Il Progetto

Gli studenti alzano la voce: percorsi di promozione del protagonismo dei giovani per il successo scolastico e formativo.
Il progetto accoglie partecipanti dalla scuola primaria alla scuola secondaria!!

Il progetto si configura come un processo di costruzione di percorsi di promozione del protagonismo dei giovani. Lo scopo è sia quello della prevenzione della dispersione scolastica, del contrasto alla povertà educativa e quindi della promozione di una educazione equa ed inclusiva per il successo scolastico e formativo più ampio possibile, ma anche la valorizzazione sul territorio di buone pratiche legate al volontariato giovanile e al volontariato culturale.

Il progetto si svolge su due aree territoriali, il comune di Arezzo ed il comune di Pieve a Nievole (PT), ed in entrambi i casi vede la collaborazione e la centralità di alcune istituzioni scolastiche  che diventano centro e fulcro delle attività giovanili scolastiche ed extra scolastiche.

Il progetto agisce infatti su due direttrici parallele:

– il lavoro di rafforzamento dell’educazione di qualità, equa ed inclusiva, in orario currricolare, che vede coinvolti insegnanti, studenti della primaria e della secondaria di primo grado e consulenti esperti di didattica ed orientamento

– la creazione di opportunità educative in orario extra scolastico, centrate sul volontariato e sull’attivismo giovanile, che possano proseguire anche oltre la fine del progetto stesso e che siano improntate ai valori civili anche in ottica della prevenzione e contrasto delle forme di violenza, discriminazione e intolleranza

Il progetto va a rafforzare una sperimentazione già in atto da quattro anni sui due territori, condotta da Ass. Pratika e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze col progetto No Out, centrata sulla formazione degli insegnanti su pratiche didattiche efficaci per la prevenzione della dispersione scolastica  (didattica orientativa, orientamento narrativo, lettura ad alta voce, student voice, didattica per competenze) e vuole potenziare, ampliando le azioni ed il numero degli studenti beneficiari, gli effetti positivi riscontrati sugli studenti su dimensioni quali autostima, autoefficacia e resilienza valutati tramite test ACESS, TMA e RPQ con un disegno quasi sperimentale.

Le azioni previste dal progetto sono dunque:

– training intensivi di lettura ad alta voce e potenziamento delle competenze di base nelle classi della scuola secondaria di primo grado in orario curricolare in compresenza con gli insegnanti a cura di consulenti esperti e lettori volontari – le bibliografie saranno selezionate ad hoc per trattare temi preventivi del bullismo

– laboratori pomeridiani a scuola per gli studenti centrati sul metodo student voice a cura di consulenti esperti con lo scopo di attivare gli studenti a farsi agenti del cambiamento nella loro scuola e a diventare essi stessi peer tutor per l’orientamento per i compagni della scuola primaria

– laboratori pomeridiani a scuola per gli studenti centrati sulla lettura ad alta voce a cura di consulenti esperti e lettori volontari con lo scopo di attivare gli studenti a diventare essi stessi lettori per i compagni della scuola primaria

– azioni di lettura e orientamento a cura degli studenti della scuola secondaria di primo grado per gli studenti della scuola primaria in orario curricolare in compresenza con gli insegnanti

– attivazione a cura degli studenti di un circolo Teen LaAV per il volontariato territoriale giovanile legato alla lettura ad alta voce

– disseminazione e seminario intermedio e conclusivo a cura degli studenti e aperto a insegnanti, genitori e stake holder territoriali

Data la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a causa dell’emergenze Covid-19, il progetto continua le sue azioni anche a distanza ed in modalità virtuale.
Proprio in questo momento è fondamentale dare voce agli studenti e favorire la circolazione di storie e letture.

 

Che cosa faranno gli studenti:

  • Si iscrivono al progetto, con il consenso dei loro genitori, e automaticamente e gratuitamente diventano associati a Nausika per LaAV Letture ad Alta Voce per l’anno 2020. Quindi gli studenti entrano a far parte del gruppo nazionale dei Teen LaAV
  • I partecipanti attivi al progetto riceveranno un libro di narrativa, fino ad esaurimento scorte. Saranno comunicate le modalità di ritiro e spedizione
  • La scuola può valutare, date anche le attuali difficoltà di consegna e mobilità, di far recapitare i libri presso l'Istituto e di metterli a disposizione di tutta la biblioteca scolastica
  • I partecipanti saranno invitati a partecipare ad una riunione su Meet alla presenza della Coordinatrice Nazionale di LaAV che illustrerà gli obiettivi e le modalità del progetto
  • Ogni settimana, per almeno 4 settimane,  i partecipanti riceveranno l’invito a videoregistrare con un cellulare, un tablet o con un pc una breve lettura ad alta voce con inquadratura solo del libro che stanno leggendo e di inviarla alla mail lettureadaltavoce@gmail.com tramite wetransfer o altro sistema
  • La lettura registrata dovrà durare al massimo tre minuti (una o due pagine di un libro, al massimo, a seconda dell'edizione)
  • La lettura sarà caricata sul canale youtube di LaAV   in base all'ordine cronologico di arrivo (vengono caricate prima le letture che arrivano prima)
  •  L’autrice/autore del video che durante la settimana riceve più visualizzazioni, sceglierà il tema della prossima lettura per tutti i partecipanti
  • Durante la prima settimana di giugno sarà programmata una riunione aperta su Meet a cui potranno partecipare studenti, insegnanti, genitori etc
  • I partecipanti verranno invitati a partecipare agli eventi nazionali organizzati da LaAV Letture ad Alta Voce

Che cosa possono fare gli insegnanti ed in genitori:

  • Supportare dal punto di vista motivazionale e tecnologico i ragazzi nella partecipazione
  • Partecipare ad un movimento nazionale di lettrici e lettori ad alta voce
Step da seguire per realizzare i video da inviare:
  1. Ogni settimana i partecipanti sono invitati a videoregistrare una breve lettura ad alta voce (massimo 3 minuti) inquadrando unicamente il libro che stanno leggendo.
  2. Potranno poi inviarla in condivisione DRIVE (se forniti di account GMAIL) oppure con WETRANSFER alla mail lettureadaltavoce@gmail.com indicando il nome del progetto e lettura scelta.
    Es. Gli studenti alzano la voce, “Skellig”.
  3. La lettura sarà caricata sul canale youtube di LaAV  in base all’ordine cronologico di arrivo (il primo che invia verrà caricato per primo, il secondo per secondo e così via..) e l’autrice/autore del video che durante la settimana riceverà più visualizzazioni, sceglierà il tema settimanale della prossima lettura tra alcuni proposti.

Restituzione del Progetto

Gli Studenti Alzano la Voce è terminato. Il progetto ha visto la partecipazione di 88 tra studenti e studentesse e oltre 200 libri letti. Inutile dire che siamo molto soddisfatti dell'entusiasmo dimostrato dai ragazzi, dai genitori e dagli insegnanti. Per saperne di più è possibile scaricare la restituzione del progetto.

Materiali Utili per gli studenti che partecipano al progetto..

Clicca sul pulsante SCARICA  per avere sempre a portato di mano i consigli di LaAV per leggere per gli altri anche in tempo di distanziamento fisico.

Clicca sul pulsante SCARICA  per avere sempre a portato di mano la lista delle Tematiche per le Letture...

Calendario per l’invio dei video:
  • dal 12 maggio al 18 maggio: tempo per inviare la prima registrazione di lettura a tema libero
  • dal 19 al 26 maggio, entro le ore 12.00: tempo per inviare la seconda registrazione di lettura (il tema sarà comunicato)
  • dal 27 maggio al 1 giugno, entro le ore 12.00: tempo per inviare la terza registrazione di lettura (il tema sarà comunicato)
  • dal 1 giugno al 6 giugno, entro le ore 12.00  : tempo per inviare la quarta registrazione di lettura (il tema sarà comunicato)
Ricordiamo che:
in orario serale, nei giorni festivi e di sabato e domenica non possiamo garantire una risposta immediata o l’immediato caricamento dei video. Tutti i video saranno comunque caricati seguendo l’ordine cronologico di ricevimento. Per agevolare e velocizzare il caricamento dei video, vi suggeriamo di limitarne la pesantezza, la dimensione ideale dei video è inferiore a 100 mega. Non siamo in grado di garantire il caricamento di video che superano i 150 mega.
© 2020 LaAV – Letture ad Alta Voce | ScrollMe by AccessPress Themes