Seminario di Formazione Nazionale LaAV

Programma del Seminario di Formazione Nazionale LaAV 2019

16 novembre – sabato mattina

c/o Scuola Bufalini  Via San Bartolomeo, 1 Città di Castello (PG)

Ore 10,30: arrivo e registrazione dei partecipanti

Ore 11.00 : saluti di benvenuto a cura del Direttivo e del Coordinamento Nazionale LaAV

Ore 11.15 -11,30: lettura ad alta voce a cura del Circolo LaAV di Città di Castello

Ore 11,30-12,00: “La lettura che cura”. Interverrà il dottor Alessandro Leveque, responsabile della struttura di nefrologia dell’ospedale di Città di Castello. I volontari LaAV racconteranno la loro esperienza nel reparto.

12.00 – 13.00 plenaria “Quanti modi di essere LaAV” condotta dal Direttivo e dal Coordinamento Nazionale LaAV.

In questa occasione Federico Batini presenterà il progetto Leggere: Forte! della Regione Toscana sulla lettura ad alta voce dal nido alle scuole superiori per incrementare il successo scolastico di studenti… e futuri studenti.

Ore 13,00- 14,00: pranzo sociale su prenotazione al costo di 10 euro

16 novembre  - sabato pomeriggio

Prima sessione laboratoriale:

  • 14,30/16,30 “Il gomitolo delle storie” presso i locali della “Tela Umbra”
  • 15,00/16,30 “Dalla parola all’azione” scuola Bufalini
  • 14,30/16,30 “La lettura come riscatto sociale” alla Montesca
  • 15,00/16,30 “Alle origini della stampa”presso i locali “Grifani Donati”

16,30/16,45 coffee break presso la scuola Bufalini

Seconda sessione laboratoriale:

  • 17,00 /18,30 “Dalla parola all’azione” scuola Bufalini
  • 17,00 /18,30  “Tu sei la poesia dentro di te” presso i locali della “Tela Umbra”
  • 17,00 /18,30  “Alle origini della stampa” presso i locali “Grifani Donati”
  • 17,00 /18,30  “Leggere ad alta voce per costruire lettori” laboratorio sui libri e letture per l’infanzia. Perché leggere a voce alta ai bambini? Come scegliere cosa leggere?" presso Artè.

ore 20,00 cena sociale presso la pizzeria Bella Ischia su prenotazione al costo di 10,00 euro

ore 21,30 Spettacolo serale curato da D. Berliocchi di Accademia Visionaria presso il ridotto del Teatro degli illuminati. Monologhi tratti da romanzi di vario genere.

 

Domenica 17 novembre

c/o Scuola Bufalini  Via San Bartolomeo, 1 Città di Castello (PG)

 

Ore 9,00: registrazione dei partecipanti appena arrivati

Ore 9,30-11,00 terza sessione laboratoriale:

  • “Libri senza parole” presso la locale libreria cittadina “Paci”
  • “Dalla parola all’azione” scuola Bufalini
  • “Tu sei la poesia dentro di te” presso i locali “Tela Umbra”
  • “Leggere ad alta voce per costruire lettori” laboratorio sui libri e letture per l’infanzia. Perché leggere a voce alta ai bambini? Come scegliere cosa leggere?". Approfondimento su una bibliografia consigliata per la fascia 6/11 anni; presso Artè.

Ore 11,00- 11,30 coffee break

Ore 11,30-12,00 letture di testi e poesie sull’accoglienza, con la proiezione delle opere di Francesco Piobbichi, pittore umbro che opera da anni a Lampedusa come operatore sociale presso la Biblioteca comunale

Ore 12,00- 13,00 bilancio partecipato delle due giornate di formazione

Ore 13,00- 14,00 pranzo su prenotazione scuola Bufalini

Ore 14,00 – 15,00 letture, saluti e conclusioni

 

Ore 15,00 visita facoltativa guidata alla Pinacoteca Comunale - Palazzo Vitelli, alla Cannoniera e alla scoperta dei caratteristici vicoletti della città.

 

 

Laboratori proposti:

“Il gomitolo delle storie” Fra racconti e fili, fra narrativo e tessile, ci sono delle parole condivise. Textum in latino è il tessuto. Poi c’è la trama, che sta in una stoffa ma anche in un libro, è il filo del racconto che percorre un romanzo. A cura di Tiziana Luciani, psicoterapeuta e formatrice, docente a Cittadella Formazione, Arte Terapia e Accademia dell’Espressione, Assisi. Questo laboratorio sarà ospitato presso la sede della Tela Umbra che conserva al suo interno materiali utilizzati da Maria Montessori.

“Dalla parola all’azione”: “dare anima alle parole” attraverso attività ludico- espressive e mimico- gestuali, complementari e d’ausilio per una lettura efficace e fruibile. A cura di Lucia Zappalorto insegnante di scuola primaria che da anni propone attività linguistico- espressive e letture animate per bambini, oltre che laboratori di propedeutica teatrale per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado..

“La lettura come riscatto sociale” verrà presentata Alice Hallgarten figura rappresentativa della storia dell’AltoTevereUmbro. Alice, insieme al marito Leopoldo Franchetti, contribuì a promuovere l’istruzione tra le classi meno abbienti. La lettura ad alta voce era uno strumento utilizzato per la formazione delle maestre, verranno letti alcuni brani originali adoperati all’epoca Sarà possibile visitare, a Villa Montesca, gli spazi presso cui ha lavorato Maria Montessori, sostenuta dalla famiglia Franchetti, oltre che una bellissima libreria dedicata alla lettura dei più piccoli, voluta e fornita da Alice. A cura di Maria Luciana Buseghin, laureata in filosofia, una delle maggiori esperte dell’opera educativa e promotrice di cultura di Alice Franchetti.

“Alle origini della stampa” Partendo da un testo poetico antico, si affronterà un viaggio nell’arte tipografica della famiglia Grifani Donati. I partecipanti potranno stampare il decalogo LaAV utilizzando materiali tipografici risalenti al secolo scorso. www.tipografiagrifanidonati.it

“Tu sei la poesia dentro di te” Il laboratorio si comporrà di due momenti uno sarà caratterizzato dal Metodo Caviardage e il secondo con l'Endopoesia. Il Caviardage, è un metodo di scrittura poetica che aiuta chi vi si dedica, attraverso un processo ben definito, a scrivere poesie e pensieri non partendo da una pagina bianca ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, ma anche testi in formato digitale. L'endopoesia è la pratica di sussurrare la poesia alle parti del corpo. A cura di Rosa Santoro, Arte terapeuta Clinico Apiart n° 407/2017, formata presso la scuola di Arte Terapia della Pro Civitate Christiana – Cittadella Formazione di Assisi.

“Libri senza parole” A cura di Marusca Gaggi, educatrice ed orientatrice ci introduce alla conoscenza del Silent Book, un libro per tutti, capace di superare le barriere linguistiche e di favorire l’incontro e lo scambio tra culture diverse. Un libro democratico e aperto.

“Leggere ad alta voce per costruire lettori” laboratorio sui libri e letture per l’infanzia. Perché leggere a voce alta ai bambini? Come scegliere cosa leggere'" Laboratorio sui libri e le letture per l’infanzia. Argomenti: Perché e come leggere ad alta voce ai bambini? Come scegliere cosa leggere? Proposte bibliografiche fascia 6 – 11 anni. A cura del Dr. Marcello Volpi, bibliotecario, educatore alla lettura, perfezionato in letteratura per l’infanzia presso l’Università di Padova.

 

La partecipazione è gratuita previa iscrizione, ed è riservata agli associati a Nausika. E’ caldeggiata la partecipazione di tutti i circoli e di tutte le volontarie e volontari. Ogni circolo si iscrive in maniera collettiva ed in un’unica soluzione entro il 7 novembre 2019.

Per le iscrizioni rivolgersi a circololaavcittadicastello@gmail.com mettendo in copia lettureadaltavoce@gmail.com

Se partecipate ai pasti siete pregati di indicare eventuali esigenze alimentari.

Per motivi organizzativi la preferenza ai laboratori sarà considerata solo dove e quando possibile.

 

© 2020 LaAV – Letture ad Alta Voce | ScrollMe by AccessPress Themes